Paolo Fresu

Paolo Fresu, nato a Berchidda (provincia di Olbia) nel 1961, arriva al jazz nel 1980, frequentando i seminari senesi e registrando i primi lavori per la Rai sotto la direzione di Bruno Tommaso. Già dagli anni Novanta (grazie anche alla popolarità del festival di Berchidda «Time in Jazz», di cui è il fondatore) è una star internazionale.
Ultimi post di Paolo Fresu
La cultura è una stella cometa

A pensarci bene questa è stata una settimana in cui sono successe molte cose. Ho iniziato a scrivere nel Faber Blog domenica scorsa e in soli sette giorni Marchionne ha…

Prima lo suono, poi ti dico cos’è

Questa sera suonerò con il Devil Quartet al Teatro Ariosto di Reggio Emilia con un programma speciale dedicato a Miles Davis. Il concerto sarà trasmesso in diretta da Fahrenheit, il…

Mac per sempre

Faccio parte della famiglia degli utilizzatori di Macintosh da sempre e non potrei immaginarmi con un pc tra le mani. Il primo Mac che ho avuto è stato il mitico…

Il Gran Concerto

Si chiama così, Il Gran Concerto.   la trasmissione che passa alle 21.45 su Rai Yo yo, il programma tematico della nostra televisione nazionale dedicato ai bambini. Bello. Anzi bellissimo. Tredici…

Il jazz si può insegnare?

Estate 1982. Siena Jazz, saggio in Piazza Tolomei con un manipolo di sardi e con il pianista Enrico Pieranunzi come docente. Alla fine dell’esibizione, con noi tesi come corde di…

Tutte le lingue del jazz italiano

Ho riflettuto a lungo sulla condizione del jazz in Italia e penso che questo linguaggio rappresenti bene la personalità del nostro Paese. Mai come in questi anni questa musica ha…

Suonare di pancia o di testa?

In viaggio per Vicenza dove questa sera, nella Chiesa di Santa Maria dei Servi, ci sarà un inusuale concerto acustico intorno al tema del respiro. La Fondazione Zoé organizza tutto…

Cultura contro la crisi

Ci ho dormito sopra. Al problema della cultura in Italia, si intende. Questa mattina mi sono alzato presto per andare in studio di registrazione a mixare il nuovo cd con…

“Fare” il musicista o “essere” musicista?

Da piccolo il mio sogno era quello di essere musicista. Non di “fare” il musicista ma di “esserlo”. La differenza è sottile ma molte delle discussioni odierne sullo stato della…

Isola e musica

Erano trent’anni che non trascorrevo in Sardegna quattro mesi di fila. Ho preso la nave il 10 giugno con famiglia e macchina appresso e ritorno ora, dopo centoventi giorni intensi…