Nino Criscenti

Giornalista televisivo, è passato per tutte e tre le reti della Rai progettando programmi e realizzando inchieste e documentari, dall’incontro con gli “angeli del fango” dell’alluvione di Firenze nell’autunno del '66 a un ritratto di Pollini nel 2001, alla storia del David di Michelangelo, Il Gigante, nel 2004. Premio Saint-Vincent di giornalismo nel 1975 per un’inchiesta sulla scuola, per Arte negata, inchiesta in tre puntate con Federico Zeri sul degrado del patrimonio artistico italiano (Rai Uno 1996), ha ottenuto il Prix du meilleur reportage del Festival International du Film sur l’Art di Montreal nel 1997.
Ultimi post di Nino Criscenti
Fare storia sociale, economica e politica con la narrazione d’arte

Il documentario d’arte, ma preferirei dire, in questo caso, la narrazione d’arte, può servire a fare storia, non solo dell’arte, ma proprio storia, sociale, economica, politica. Prendiamo il David di…

L’Italia di Quatremère esiste ancora

C’è il paesaggio banalizzato, c’è la veduta storica mercificata, ma ancora resiste in Italia “quella specie di fascino che ci comunicano le cose belle, quella virtù armonica tra tutti gli…

Capannoni, villette e l’arte assediata (che fine ha fatto il paesaggio?)

C’è anche l’arte assediata. Appena fuori Busseto trovo villa Pallavicino, che oggi ospita memorie e studi verdiani. Ci passò un giorno Carlo V e gli piacque a tal punto da…

Opere d’arte in pericolo, opere d’arte inaccessibili

C’è l’arte sradicata e c’è l’arte nascosta, segregata, inaccessibile. A Orvieto, la chiesa di Sant’Agostino, di recente diventata museo, ospita un intero ciclo scultoreo di primo Seicento: gli Apostoli (tra…

La Madonna col Bambino di Monticchiello (o come raccontare l’arte che non c’è)

A cosa serve un documentario d’arte? Nei primi anni Cinquanta Cesare Brandi va in Valdorcia e si reca a vedere una Madonna col Bambino di Pietro Lorenzetti nella chiesa di…

Occultare o mostrare? (Sul raccontare scioperi e quadri)

Quando sono davanti a un’opera d’arte dove metto la camera, che cosa inquadro e come la inquadro? Sul ponteggio del restauro nella Sistina, di cui ho scritto ieri, non avevo…

“Restauro alla giapponese” alla Sistina… Così ho cominciato

La prima volta che ho fatto un documentario d’arte è stato nel 1984. Erano anni che lavoravo da giornalista in Rai, dal ’66, e mi ero occupato di tutto –…