Carlotta Cristiani

Ho studiato al Dams di Bologna e alla Scuola di Cinema di Milano.  Ho cominciato sulla moviola come assistente al montaggio e da anni faccio la montatrice di film di finzione e di documentari.  Continuo a vivere  a Milano, con mio figlio Giorgio, anche se per il mio lavoro Roma è due volte Capitale.
Ultimi post di Carlotta Cristiani
Come nei sogni

Il montaggio come ricomposizione. Ricomporre vicinanza nella distanza, mettere a fianco per assonanza o per equilibrio o per gusto o per senso. Frattura nella continuità della visione per sottolineare svegliare…

Montare in digitale

Il montaggio ovviamente non è solo arte del cinema. Nella maggior parte dei casi, cioè nei prodotti non per il cinema, viene chiesto a un montatore di fare tutto. Montare…

Venerdì. Un giorno per dimenticare

Oggi è la giornata in cui devo dimenticare: la sceneggiatura che ho letto a favore del film che vedo davanti a me liberarmi dell’idea che un attore è noto e…

Suoni, rumori e quel che ancora manca

Oggi si ricomincia si riparte da inizio film, nuova fase: tagliare scene, spostare, accorciare, lavorare più sulla struttura del film che non all’interno delle scene. Manca ancora: le musiche, ovviamente…

Strumenti

Quando guardo un film non penso esattamente a com’è il montaggio. Il montaggio fa parte del film, partecipa in modo importante alla sua forma, non si può non guardare. I…

Il film prima del taglio

Oggi sarò tutto il giorno a fare delle correzioni al montato. Abbiamo visto il film intero per ora solo una volta, una decina di giorni fa. Era molto sbilenco, è…

Fammi capire: qual è il tuo lavoro?

Non posso proprio dire di aver scelto il mio lavoro in modo consapevole. Finito il liceo per un attimo avevo pensato di voler fare l’attrice. La vedevo come una cura…