Una questione di…. professionalità!

Ieri ho concluso il post chiedendo e chiedendomi se dobbiamo festeggiare l’arrivo del “digitale” nel cinema oppure no….
Come spettatore devo rispondere decisamente di si!
La qualità dell’immagine è molto buona, è esente da graffi, righe e altri difetti dovuti all’usura della pellicola, la messa a fuoco è stabile, non essendoci parti in movimento e la qualità del sonoro è ottima. Insomma, se anche il film è bello, ci si può lasciare andare….. e gustare fino in fondo lo spettacolo!

Come proiezionista cosa devo rispondere?

In assenza di pellicola e proiettore meccanico la mia ventennale esperienza e professionalità non serve a nulla…. Professionalità imparata “sul campo”, da colleghi più esperti e dagli errori commessi.
Certo anche il proiettore digitale ha bisogno di una persona che lo controlli ma in effetti c’è ben poco da fare..
Il proiettore non ha parti in movimento, è completamente sigillato e non ha praticamente bisogno di manutenzione, solo la sostituzione periodica di filtri antipolvere e della lampada di proiezione, che il computer stesso provvederà a centrare correttamente.
Con un breve corso si impara l’utilizzo del computer che di fatto si occupa di gestire e far funzionare tutto. Difficilmente si verificano problemi, in tali casi la maggior parte delle volte è sufficiente spegnere e riaccendere, come già si fa molto spesso con i computer!
Se così non fosse, l’unica alternativa è mandare tutti a casa e aspettare l’arrivo del tecnico, mandato dalla casa costruttrice.

Spesso, con il progresso tecnologico, i mestieri si trasformano, alcuni si modernizzano, altri scompaiono perché sostituiti da altri.
Personalmente sono convinto che il mio scompaia.
Sono però anche sicuro che il progresso tecnologico non vada fermato, così come nel campo della musica il cd ha eliminato i dischi in vinile, la fotografia digitale ha eliminato la pellicola, gli e-book ridurranno drasticamente i libri è giusto che il cinema digitale si affermi.

Importante è il contenuto non il contenitore!

 
Commento (1) Trackback Permalink | 1.06.2012
Condividi:

Una risposta a Una questione di…. professionalità!

 
Commenti
 
  1. rgeg scrive:

    Che articolo di m….