Strumenti

Quando guardo un film non penso esattamente a com’è il montaggio. Il montaggio fa parte del film, partecipa in modo importante alla sua forma, non si può non guardare.

I film a volte mi coinvolgono, mi fanno piangere, ridere e soprattutto discutere. Mi piacciono spesso anche film non risolti del tutto, non del tutto efficaci di cui si può parlare per giorni o quei film che non puntano il dito a segnare i buoni e i cattivi. Quando in un film partecipo e poi penso è come un regalo.

Stanotte ho sognato non so bene cosa ma ricordo come.
Dopo un piccolo prologo di cui non ricordo nulla, nel sogno cominciava l’avventura.
Stava diventando interessante, preoccupante, angosciante o ambiguo insomma come dire, denso, e all’improvviso si è guastato. Bloccato.

Allora ho cominciato a… guardarlo, ad andare avanti e indietro.

Rivedevo gli ultimi momenti e andavo avanti, superavo finalmente il punto in cui mi ero arrestata e poi di nuovo si fermava e tornava indietro. Come quando i film si montavano in moviola e anche un po’ come facciamo adesso al computer: parte del lavoro è guardare e riguardare la scena per capire perché non convince, perché non funziona…

Sognare è bello: sognare di fuggire con il panettiere, di esser rincorsa da un esercito nemico è avventura, emozione, esperienza.

Applicare direttamente al sogno la mia presenza che cerca di capire, di riflettere, di trovare cosa c’è che non va è diverso.
Che so, nel sogno mi blocco per esempio a quando cade il cucchiaino di zucchero e avanti e indietro…
Cade e poi? E quindi? E perché? E cosa cambia? Cambio io? Cambia la mia giornata? Perché è caduto?
Perché son stanca o perché mi ha urtato quel tipo? Cosa preferisco pensare? Cosa è più’ vero? Ricomincio e scopro (o decido?) cosa lo ha fatto cadere …

Lavorando ho scoperto un metodo che ormai fa parte di me e del mio modo di vedere il mondo.

E poi oggi rivedremo tutto il film con altre persone, è un giorno particolare.

 

 

 

 
Commento (1) Trackback Permalink | 7.03.2012
Condividi:

Una risposta a Strumenti

 
Commenti
 
  1. francesca scrive:

    che bello questo post sulla psiche dormiente del montatore!!!