tra colleghi.

Ieri ho incontrato nel suo studio James Irvine.
James è arrivato nel 1984 in Italia da Londra, sua città natale.  Il suo cv è ricco di incontri importanti come la collaborazione con Sottsass, il lavoro con Olivetti e con tanti brand italiani ed internazionali come Danese, B&B, Ikea, Muji, Whirpool. Insomma è uno di quelli bravi, ma bravi sul serio, e un’occhiata al suo sito confermerà le mie parole: www.james-irvine.com
Credo che il suo lavoro sia all’origine di una certa evoluzione del design che vediamo e compriamo in questi anni, un maestro che mi piace seguire ed ascoltare, sorseggiando un bicchiere di vino buono, sfatando così ogni diceria che vorrebbe i colleghi di lavoro sempre antagonisti e circospetti in presenza di eventuali concorrenti!

 
Commenti disabilitati Trackback Permalink | 23.12.2011
Condividi:

I commenti sono chiusi.