true stories

Nell’ultimo testo accennavo alle storie che devono raccogliere i miei studenti. Sono inaspettati i temi che vogliono indagare. Qui una breve lista di alcuni di questi. Per ognuno di questi argomenti sono stati intervistati i diretti protagonisti.

L’omosessualità.

Il sadomasochismo.

La strage della stazione di Bologna.

La nascita delle radio libere.

L’alluvione di Firenze

Le persone senza casa.

Le tribute band dei Kiss

Ascanio Celestini.

Il brigatista Patrizio Peci e suo fratello Roberto.

Il procuratore della Repubblica Prestipino.

Il brigatista Enrico Fenzi.

Luigi Nono e la musica popolare.

Le donne della comunità Arberesh.

 

Niente grafica, niente design, niente videogame. Che sia questa la generazione che ci salverà?

 

 
Commento (1) Trackback Permalink | 24.11.2011
Condividi:

Una risposta a true stories

 
Commenti
 
  1. anna adda scrive:

    sicuramente. ma lo sta già facendo visto che lavora per pochi spiccioli mantenendo in piedi gli studi più affermati.