Canto dal vivo

An die Musik, alla Musica

Lied di Franz Schubert su poesia di Franz von Schober

O arte sublime, in quante ore grigie,

quando mi soffocavano le tristi vicende della vita,

m’hai acceso il cuore di caldo amore,

m’hai rapito in un mondo migliore!

 

Sovente un sospiro del tuo salterio,

un tuo divino dolce accordo

m’ha schiuso un celeste mondo migliore;

o arte sublime, io ti ringrazio!

(Traduzione di Pietro Soresina – Lieder – Garzanti 1982)

Franz Schubert, An Die Musik, D 547 – Felicity Lott

Quando devo parlare del mio lavoro di insegnante di canto e voce per attori-danzatori, performer, canto dal vivo, come posso, una poesia in musica, magari come questa.

Un bell’esempio di parole semplici, ma sentite, cantate in tedesco, ovviamente, e soprattutto accompagnate da un pianoforte attento e solenne nel sostenere una melodia vocale serena e rassicurante, come appunto il contenuto del testo, grazie a Franz Schubert.

Inoltre, questa “preghiera”, diventa più grande, perché vive nella musica, vive nella voce il suo essere mistero di comunicazione e di seduzione. Questa interpretazione è del soprano inglese Felicity Lott (1947) e del pianista Graham Johnson. Il tempo di esecuzione è calmo e fluente, così mi piace, perché questo Lied, per me, è un inno, un manifesto della mia vita, insomma un omaggio riverente alla Musica.

Giovedì prossimo inizierà un nuovo anno accademico e io insegnerò canto e voce a un nuovo gruppo di allievi, giovani ventenni che aspirano a diventare attori e performer professionisti, in tre anni di scuola a tempo pieno. Grazie agli altri colleghi docenti contribuisco alla formazione tecnica e culturale del professionista della comunicazione più ambiziosa, più difficile: la comunicazione artistica.

Riuscirò a incuriosirli ai vari generi espressivi vocali, a far maturare la loro voce e il talento, ad accompagnarli alla scoperta di un patrimonio immenso della “BELLEZZA” in musica, teatro e le arti? Vero “cibo” dell’uomo! La comunicazione più nobile ed edificante!

Come al solito farò poco… ma Schubert mi sveglia!!!…. al dovere di maestro…

E chissà se quest’anno, nel nuovo gruppo ci sarà qualche bella voce alla Felicity Lott…

 
Commenti disabilitati Trackback Permalink | 30.10.2011
Condividi:

I commenti sono chiusi.